Vuoi sapere come pulire l’interno del tuo frigorifero al meglio senza usare prodotti chimici?

Allora stai leggendo l’articolo giusto. Io sono come te, voglio prendermi cura al meglio della mia casa, mi piace avere tutto pulito (senza farne una malattia!) cercando di preservare i materiali che la compongono. 

Perchè non usare un normale detergente che trovo al supermercato?

Non so te, ma io sono preoccupata sia per  l’inquinamento ambientale che per il famoso inquinamento “indoor”, e quindi ho il terrore di lasciare sostanze chimiche e tossiche dentro il mio frigorifero! Anche perchè ho 3 adorabili bambini che girano per casa, e voglio essere sempre sicura di dar loro il meglio! Inoltre i prodotti in commercio possono essere molto aggressivi e alla lunga rovinare le superfici interne del nostro frigorifero.

Fortunatamente esistono diverse alternative per prenderci cura della nostra casa, anche per pulire l’interno del nostro frigorifero, sia usando prodotti naturali che usando prodotti biodegradabili. 

Ma perchè è così importante tenere pulito il frigorifero? 

I motivi sono fondamentalmente due: sia per far funzionare al meglio la macchina stessa, e sia per evitare la proliferazione di batteri e muffe. Diversi studi hanno dimostrato che nel nostro frigorifero si possono nascondere fino a 8000 batteri per centimetro quadrato. La maggior parte di questi sono innocui, ma se ne possono trovare anche anche di più pericolosi, come salmonella e stafilococchi, che possono contaminare il cibo e provocare intossicazioni alimentari.

Prima di scrivere i vari modi in cui possiamo pulire l’interno del frigorifero senza inquinare, ti do alcuni consigli pratici

  1. Usa spatole e spugne non abrasive e mai e poi mai lame o qualsiasi altro oggetto in acciaio
  2. Smontare tutti gli accessori e i ripiani
  3. Non dimenticare di pulire anche le guarnizioni
  4. Programma la pulizia del frigorifero almeno 1 volta al mese e possibilmente prima di fare la spesa, così risulta meno faticoso

Quindi, come possiamo lavare l’interno del frigorifero senza usare prodotti chimici?


Metodo 1: Aceto

aceto_puliziegreen

Per pulire e igienizzare l’interno del tuo frigorifero, puoi usare aceto e acqua. Come?

  1. riempi una bacinella di acqua calda con due bicchieri di aceto e vino bianco
  2. immergi una spugna non abrasiva nella soluzione
  3. passa la spugna (strizzata) su tutte le superfici interne
  4. risciacqua per evitare cattivi odori
  5. asciugare con cura per evitare che si formi la muffa

Se c’è una macchia di cibo che non viene via con acqua e aceto puoi usare anche l’aceto assoluto messo direttamente sul panno. 

Pro: molto economico, facilmente reperibile, a basso impatto ambientale

Contro: lunga la sua applicazione, occorre un risciacquo accurato, non sempre è garantita l’efficacia


Metodo 2: Bicarbonato

Per pulire e igienizzare l’interno del tuo frigorifero, puoi usare anche il bicarbonato. Ecco come: 

  1. crea una miscela di bicarbonato e acqua (più c’è sporco più aumenti il bicarbonato)
  2. immergi un panno pulito e non abrasivo nella miscela
  3. passa la spugna (strizzata) su tutte le superfici interne
  4. risciacqua
  5. asciuga con cura per evitare muffe

Si può anche aggiungere il limone alla soluzione, sia perchè l’acido citrico è un disinfettante naturale e sia perchè lascia un buon odore. 

Pro: molto economico, facilmente reperibile, a basso impatto ambientale

Contro: lunga la sua applicazione, occorre un risciacquo accurato, non sempre è garantita l’efficacia


Metodo 3: Prodotti biodegradabili

Questi metodi sono entrambi molto validi e sicuramente molto ecologici e a basso costo. L’unico problema è che sono metodi molto lunghi e non garantiscono sempre l’efficacia (dipende dal tipo di sporco e da quanto tempo è depositato sul materiale). 

Fortunatamente esiste un’alternativa valida che racchiude i benefici dell’ecologia dei prodotti naturali con l’efficacia dei prodotti chimici. 

La maggior parte delle grandi aziende che producono prodotti di pulizia, hanno creato la loro linea “green”. Naturalmente bisogna capire, leggendo le etichette, se sono veramente biodegradabili, ma questo lo approfondiremo in un altro articolo. 

Ne esistono diversi molto validi, ma per la pulizia del frigorifero, io ho scelto il Super 10 della linea Golden della Neolife, per diversi motivi: 

  • La Neolife si occupa da 60 anni di diffondere la cultura del biodegradabile, non è una moda del momento;
  • Il Super 10 è concentrato, quindi produce molta meno plastica!
  • Il Super 10 è biodegradabile quindi non inquina il mare;
  • Il Super 10 non è nè tossico, nè caustico, nè corrosivo, quindi non inquina nemmeno l’aria!
  • Se si hanno bambini piccoli o animali in casa, a loro non crea nessun danno respirarlo;
  • E’ molto economico! Infatti costa solo €1.80 a litro di prodotto diluito!

Come usarlo?

  1. Spruzza il Super 10 sul panno
  2. passalo sulle superfici
  3. Asciuga con cura

Come vedi è molto più veloce perchè non bisogna preparare delle soluzioni prima e non ha bisogno di risciacquo. In questo modo non stai usando prodotti chimici dannosi per la salute ma stai pulendo in maniera efficace e veloce (credo che nessuno si diverta a pulire il frigorifero!)

Se vuoi conoscere meglio questi prodotti puoi cliccare direttamente su questo link o contattarmi su neolife.michela@gmail.com

Pro: economico, a basso impatto ambientale, efficacia garantita, veloce

Contro: meno economico dei prodotti naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *